DIR. SANITARIO:
Dr. Michel Gerald Lalanne

Chiama lo 0734 53627
info@palmatea.it

Importanza della Mammografia 3D con Tomosintesi

Che cos’è la mammografia 3d con tomosintesi ?
Si tratta di una tecnica diagnostica digitale tridimensionale di ultima generazione: le immagini acquisite da diverse angolature , sono stratificate e successivamente vengono ricostruite e visualizzate in 3 d.
Essa consente di studiare la mammella” a strati “di 1 mm di spessore e di evidenziare in maniera chiara e accurata anche minime alterazioni della ghiandola indicative di un eventuale tumore.
Questa tecnica aumenta l’accuratezza diagnostica dell’indagine in quanto riesce ad individuare lesioni che potrebbero risultare meno visibili con la mammografia tradizionale.
Quand’è indicata la mammografia 3D con Tomosintesi?
Essa è l’indagine più indicata nella diagnosi precoce del tumore al seno.
La tomosintesi che chiede, per la sua attuazione, solo qualche minuto in più rispetto alla sola mammografia digitale, è particolarmente efficace nel caso dei seni densi, quelli giovanili, più difficili da studiare e che possono generare dubbie interpretazioni diagnostiche.
Esistono rischi da esposizione a radiazione o controindicazioni???
Allo stato attuale e con le nuove generazioni di tomosintesi non esiste alcun rischio di radiazioni. La dose finale di radiazione è simile a quella di una mammografia digitale tradizionale.
A chi viene raccomandata la mammografia 3D con tomosintesi???
L’esame è raccomandato a tutte le donne di eta’ superiore ai 40 anni.
La probabilità di ammalarsi di cancro della mammella cresce con l’avanzare dell’età. La probabilità di ammalarsi di cancro al seno è del 2,3% fino a 49 anni ( 1 donna su 43), del 5,4% tra 50 e 69 anni( 1 donna su 18) e del 4,5% tra 70 e 84 anni ( 1 donna su 22).
Esiste una prevenzione per questa malattia ?
Non esiste una vera prevenzione per questa malattia in quanto le cause esatte sono molteplici e non ancora chiaramente identificate.
E’’ possibile pero’ una diagnosi precoce del tumore alla mammella e la mammografia è il metodo più accurato per effettuarla.
In tal modo e’ possibile rendere più efficace la terapia e prevenire conseguenze negative.
Diagnosi precoce e cure tempestive permettono di diminuire il tasso di mortalità.
By | 2020-01-30T18:18:17+01:00 30 Gennaio 2020|News-Eventi|0 Comments