DIR. SANITARIO:
Dr. Michel Gerald Lalanne

Chiama lo 0734 53627
info@palmatea.it

L’intervento della Cataratta

In che cosa consiste l’intervento chirurgico?
La chirurgia della cataratta prevede la rimozione del cristallino naturale dell’occhio diventato opaco e la sua sostituzione con una lente artificiale (IOL).
Dopo l’intervento potrò fare tutto senza occhiali?
Il cristallino artificiale normale è monolocale e quindi viene tarato solo per una determinata distanza (lontano, vicino o media distanza) e non è capace di correggere la presbiopia. Quindi dopo l’intervento occorreranno delle lenti per la lettura anche se prima dell’intervento non erano necessarie.
Esistono altri tipi di IOL che possano correggere altri difetti della vista?
Fortunatamente esistono anche le IOL “PREMIUM” capaci di correggere anche la presbiopia o l’astigmatismo o tutti due contemporaneamente e sono:
  • La IOL torica monofocale che corregge l’astigmatismo
  • La IOL multifocale o accomodativa che corregge la presbiopia ma non l’astigmatismo
  • La IOL torica multifocale che corregge sia la presbiopia sai l’astigmatismo.
Quale tipo di cristallino artificiale (IOL) scegliere?
Insieme all’oculista sarà possibile decidere quale tipo di correzione si vuole apportare alla vista e quale tipo di cristallino applicare (normale monolocale o multifocale accomodativa, torica monofocale o torica multifocale).
Dott. Giovanni Spinucci
Specialista in Oftalmologia
By | 2020-01-30T18:12:09+01:00 30 Gennaio 2020|News-Eventi|0 Comments